Crea sito

QUELLA VOLTA AD ANDRIA…

PREMESSA

Le Assemblee Popolari nascono col preciso intento di ricreare l’ambiente sociale e produttivo che ha fatto grandi i comuni ed insieme si è portata l’Italia ad essere sempre leader nel mondo per la qualità dei nostri prodotti e del nostro operato a cominciare dagli artisti e dagli artigiani.

La capacità imprenditoriale è sempre stata molto spiccata in noi perché il principio di autoderminazione che ci accompagna sin dalle precedenti generazioni, ha fatto sì che essere indipendenti, dunque ricchi, affinché le nostre famiglie godessero del frutto del lavoro che ha nobilitato donne e uomini del territorio tra i più belli e biodiversi al mondo, fosse alla base della nostra costante crescita sino a diventare il 6 novembre 2009 (a partire dal famoso “sorpasso” risalente al 1987) la sesta nazione più ricca del mondo e la terza in Europa, avendo il suo PIL ormai superato quello del Regno Unito, segnato più di altri dalla crisi essendo la sua economia basata sulla finanza.

Inoltre, l’Italia era anche il terzo contribuente dell’Unione europea e il sesto per le Nazioni Unite.
A certificare il nuovo scavalcamento ci furono anche le stime dell’Office for National Statistics e del Citigroup: nel terzo trimestre 2009 il PIL italiano avrebbe generato 350 miliardi di sterline contro le 347,5 di quello britannico.

PRESENTAZIONE

Fatta la dovuta ed obbligatoria premessa, le Assemblee Popolari presentano oggi Angelo Matera: parrucchiere per passione generata dalla vocazione che è insita in tutti gli esseri umani e va solo aiutata a produrre per il benessere proprio e degli altri.

Noi abbiamo a cuore il talento che ci ha sempre contraddistinti per cui è nostra mission esaltarlo per andare a mantenere, nel tempo, la bellezza insita nella potenza del “saper fare”.

Il seguente promo è solo un assaggio per presentarvi un vero e proprio progetto che partirà dalle interviste a tutti gli associati nelle quali, partendo dalla propria biografia, si arriverà a spiegare come si può arrivare a riportare l’Italia nella top five delle potenze mondiali!

VIDEO E FORMAT A CURA DI ROBERTA PONTRANDOLFO ANCONA